blockchain: baidu protegge le immagini

Blockchain: Baidu protegge le immagini

Blockchain: Baidu protegge le immagini.

Per chi di voi ancora non lo conoscesse Baidu è il principale motore di ricerca cinese (in lingua cinese) in grado di ricercare siti web, file audio e immagini. E’ a tutti gli effetti l’alter ego di Google “cinese” ed è il terzo motore di ricerca al mondo. (fonte Wiki)

Baidu ha annunciato mercoledì 11 aprile il lancio della propria piattaforma di gestione dei diritti di proprietà delle immagini digitali basata su Blockchain.

Il principio del servizio, chiamato Totem, è quello classico della Blockchain. Permette per ogni singola immagine memorizzata di renderla originale, tracciabile e immutabile.

Questo servizio, è di grand lunga un passo avanti per quanto riguarda le confutazioni relative alle accuse sulla violazione del copyright. Infatti, attraverso la struttura della Blockchain e grazie all’ausilio del sistema di intelligenza artificiale della società legato al tag delle immagine, si potranno rendere uniche e monitorare le immagini.

Il servizio Totem di Baidu gestirà i diritti di immagine di Kodak attraverso la piattaforma Blockchain. Utilizza un libro mastro digitale per stabilire la proprietà dei diritti e sarà in grado di offrire un token KODAKCoin per la registrazione delle licenze delle immagini.

Il lancio del token KODAKCoin è stato ritardato per valutare lo stato finanziario dei potenziali investitori statunitensi. Tuttavia, dal momento dell’annuncio (avvenuto a gennaio 2018) del servizio Blockchain e della ICO, si è registrato un raddoppio di valore delle azioni Kodak.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *